• I Vini di Eduardo Torres Acosta   27 agosto 2016
  • Arturo dolcezze di Sicilia   26 agosto 2016
  • Etna Quota Mille   25 agosto 2016
  • Vi consiglio il Trdlo   17 agosto 2016
  • Currywurst   14 agosto 2016

Prosciutto San Daniele vince battaglia Dop in Brasile

Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele ha ottenuto dal Tribunale di San Paolo del Brasile la tutela della denominazione di origine protetta ‘Prosciutto di San Daniele’ nei confronti di una nota società di importazione e distribuzione di prodotti alimentari brasiliana.

Il Consorzio ha intentato un giudizio di merito nei confronti di tale società, formulando contestualmente domande cautelari per la concessione di un provvedimento di inibitoria, al fine di impedire l’attività di affettatura e confezionamento che questa compiva in Brasile, in violazione della denominazione di origine.

Secondo il disciplinare di produzione, infatti, anche le fasi di confezionamento e affettatura del Prosciutto di San Daniele devono essere effettuate esclusivamente nell’area di San Daniele del Friuli, da soggetti autorizzati e secondo severe procedure di sorveglianza.

Confermata la tutela già concessa in sede cautelare e validata anche in fase di reclamo, il Consorzio ha quindi ottenuto l’accertamento dell’illecito e l’inibitoria nei confronti della società di distribuzione in questione alla prosecuzione della violazione. La decisione diventerà definitiva una volta decorsi i termini per un eventuale appello.

La sentenza del Tribunale di San Paolo crea un precedente importantissimo in tema di protezione delle eccellenze alimentari Made in Italy in generale e delle indicazioni geografiche in particolare, in quanto sancisce a livello internazionale la tutela della denominazione di origine ‘Prosciutto di San Daniele’, in particolare rispetto alle fasi di affettatura e confezionamento.